orziera

Orziera: le migliori per preparare ottimo caffè d’orzo

Se siete dei grandi fan del caffè d’orzo uno dei migliori modi per gustarlo è tramite l’utilizzo di un’orziera. Si tratta di una specifica moka ideata per la preparazione di questa bevanda.

La polvere d’orzo è infatti più fine di quella del caffè e utilizzando una normale caffettiera si rischia, dopo alcuni usi, di andarla ad intasare rendendola inutilizzabile.

In realtà per la preparazione del caffè d’orzo è anche possibile utilizzare una macchina da caffè americano – che per l’appunto viene spesso anche chiamata in Italia orziera elettrica – ma anche in questo caso è necessario utilizzare filtri appositi per evitare problemi.

Meglio dunque affidarsi ad una più specifica orziera.

Quali sono le migliori orziere

I modelli in commercio non sono molti e se vogliamo un prodotto di qualità è possibile restringere il campo a praticamente due diversi modelli, uno prodotto dalla Bialetti e l’altro dalla Severin azienda tedesca meno conosciuta ma molto valida.

Vediamole nel dettaglio.

Orziera Bialetti

orziera bialetti

La Bialetti Orzo Express è indubbiamente il prodotto più affermato e conosciuto in questa nicchia. Va a sostituire un modello precedente che prendeva il nome di Zera. Le versione disponibili sono da 2 e 4 tazze.

Il design ed i colori sono molto belli ed all’interno del raccoglitore, sulla colonnina centrale dove esce il caffè d’orzo, troviamo un filtro che serve a trattenere tutte le impurità assicurando che la bevanda ottenuta non contenga grani.
Il caffè d’orzo che si ottiene è molto cremoso: ovviamente assicuratevi anche di utilizzare un orzo di qualità !

Acquista su Amazon

Miss Orzi Severin

orziera severin

Anche questo modello della Severin chiamato Miss Orzì è caratterizzato da un design particolare ed un colore arancione che sicuramente riesce ad attrarre l’attenzione. Il vetro nella parte superiore permette di controllare se la bevanda sia pronti senza dover aprire il coperchio.

Anche qui troviamo un filtro per la rimozione delle impurità che rispetto a quello presente sul modello precedente della Bialetti risulta più semplice da pulire.
Disponibile in versione da 2 e 4 tazze anche questa orziera riesce a produrre un ottimo caffè.

Acquista su Amazon

Come funziona un’orziera e quali le caratteristiche

Le caratteristiche tecniche da considerare prima dell’acquisto non sono molte, specialmente se ci si affida a marchi affermati nel mercato.

Tra quelle più importanti troviamo sicuramente la qualità dei materiali utilizzati per la realizzazione: generalmente viene impiegato l’alluminio che garantisce resistenza e non va ad intaccare il sapore del caffè ottenuto.
Altro fatto da tenere in considerazione durante la scelta di una orziera è la capacità, che generalmente può essere da 2 o 4 tazze, più abbondanti rispetto ad un normale caffè moka.

Il principio dietro un’orziera è lo stesso dietro il funzionamento di una normale moka, con la differenza che la prima è specificatamente studiata per produrre un ottimo caffè d’orzo.
Per prepararla è sufficiente riempire di acqua il serbatoio avendo accortezza di non superare la valvola, inserire il filtro, colmarlo con l’orzo, inserire la parte superiore dell’apparecchio e poggiarla sul fornello a fuoco basso.
Importante notare come dovreste utilizzare del macinato d’orzo nella preparazione, e non la versione solubile.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *