caffè o cialde

Macchina Caffè: Meglio Cialde o Capsule? Ecco la Risposta

Meglio le cialde o le capsule? La risposta, come avrete immaginato, è “dipende”.

In questo articolo vedremo i vantaggi e gli svantaggi di entrambi questi metodi per la preparazione del caffè, in modo da potervi fornire le conoscenze necessarie a scegliere la soluzione più adatta a voi.

Molto infatti dipende dalle vostre necessità, dall’uso che andrete a fare della vostra macchina caffè, e dalle preferenze in termini di gusto.

Iniziamo.

Cialde e Capsule: affinità e differenze

Entrambi i metodi di preparazione del caffè, permettono di ottenere un risultato molto simile all’espresso che siamo abituati a ricevere al bar. La scelta però, va ben oltre il solo gusto.

Per questo motivo, è bene dare uno sguardo approfondito ad entrambe.

Le Cialde

cialde caffè

Le cialde sono uno dei metodi di preparazione del caffè più diffuso, e macchina caffè a cialde possono essere oramai acquistate a prezzi davvero competitivi.
Questa tipologia di macchina caffè inoltre, permette solitamente di utilizzare anche del caffè in polvere, offrendo un livello di versatilità generalmente maggiore.

Una cosa che accomuna il caffè espresso che viene preparato al bar e le cialde, è il fatto che il quantitativo utilizzato nella preparazione sia molto simile, più nello specifico attorno ai 7 grammi circa.

Questo rende il caffè preparato con le cialde molto simile ad un classico espresso sotto il punto di vista dei solidi disciolti (ovvero la parte solida disciolta all’interno del caffè), contribuendo a dare corpo alla bevanda.

Proprio il fatto che la cialda sia però ricoperta da uno strato di carca che per l’appunto contiene suo interno il caffè, fa sì che parte di questi solidi vengano “filtrati”, andando quindi persi e non finendo nella nostra tazzina. Questo previene in parte la formazione della molto ricercata crema, che raramente si riesce ad ottenere tramite l’utilizzo delle cialde.
Le cialde devono inoltre essere conservate con cura: se prendono aria, il caffè si rovina nel giro di pochi giorni. Proprio per questo motivo sono spesso incartate singolarmente.

Il costo delle cialde è sicuramente un altro lato positivo di questo metodo di preparazione: una singolo caffè—o una singola cialda—costano in media fra i 0.13€ e i 0.18€. Più avanti vedremo a scopi di confronto il costo di un caffè preparato invece tramite capsula.

Un altro punto indubbiamente a favore delle cialde, è inoltre il fatto che queste siano compostabili, avendo quindi un impatto ambientale nettamente minore.

Pro e Contro

  • Le macchine caffè a cialde spesso accettano anche caffè in polvere
  • Il costo per singolo caffè è molto contenuto
  • Sono compostabili e tendono ad avere un impatto ambientale inferiore
  • Si rovinano più facilmente
  • Raramente si riesce ad ottenere la crema

Le Capsule

caffè in capsule

Le capsule consentono una preparazione ancora più rapida rispetto alle cialde, motivo per il quale si sono diffuse così rapidamente nel corso degli ultimi anni.
I prezzi per le macchine caffè a capsule inoltre sono spesso davvero molto contenuti, rendendole indubbiamente alla portata di tutti.

Rispetto alle cialde, il quantitativo di caffè contenuto è solitamente inferiore, attestandosi sui 5 grammi circa per ogni singola capsula.
Il caffè ottenuto tuttavia è solitamente abbastanza cremoso, in quanto l’acqua viene spinta all’interno delle capsule ad un’elevata pressione per poi fuoriuscirne e finire direttamente nella tazzina, evitando così “l’effetto filtro” di cui abbiamo parlato prima.

Un punto a sfavore però delle capsule, è proprio il materiale con cui queste vengono realizzate: l’alluminio.
Oltre a essere più difficile da smaltire infatti, si è ipotizzato che questo possa rilasciare sostanze non buone per la nostra salute all’interno del caffè. In realtà la comunità scientifica è piuttosto divisa a riguardo, e non c’è ancora una risposta definitiva.

Tuttavia ovviare al problema è molto semplice: basta dotarsi di capsule biodegradabili o anche di quelle ricaricabili—anche se in questo caso si va a perdere la tanto apprezzata rapidità nella preparazione

Nel corso degli anni poi, l’offerta di capsule di è allargata davvero tanto, facendo riempire gli scaffali di capsule contenenti tante varietà di caffè diverse, o addirittura capsule per la preparazione di bevande differenti, come ad esempio il ginseng.

Il costo per il singolo caffè in questo caso, aggira attorno ai 0.20€ e i 0.30€ a tazzina.

Pro e Contro

  • Il caffè ottenuto è solitamente più cremoso
  • Le macchine caffè a cialde hanno solitamente costi davvero ridotti
  • Possono essere inquinanti, per cui meglio scegliere quelle biodegradabili
  • L’alluminio di cui sono fatte può rilasciare sostante non buone per la salute

Quale scegliere

Come avrete avuto modo di capire leggendo l’articolo, è molto difficile dare una risposta secca sulla domanda relativa all’acquisto di una macchina caffè a cialde o capsule.

Molto dipende dalle vostre preferenze e punti di vista. Siete molto attenti all’ambiente (in realtà dovremmo esserlo tutti)? Vuoi avere la possibilità di utilizzare anche caffè in polvere occasionalmente? Allora una macchina caffè a cialde è sicuramente la scelta giusta.

Non puoi fare a meno della crema sul tuo espresso? In questo caso le capsule sono probabilmente la scelta migliore.

Analizzate a fondo le vostre necessità e la risposta alla domanda dovrebbe essere piuttosto chiara.

Conclusione

Speriamo, con questa guida, di averi chiarito le idee riguardo la scelta fra una macchina caffè a capsule o una cialde.

Se così non fosse vi invitiamo come sempre a lasciare un commento qui sotto: saremo più che felici di rispondervi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.