come si monta il latte a casa

Come montare il latte a casa: 5 diversi metodi

Oggi ci occupiamo di come montare il latte a casa: dopotutto perchè mai dovremmo rinunciare ad avere un ottimo cappuccino dentro le mura della nostra abitazione ?

I metodi per montare il latte sono diversi, variando da quelli professionali – come la lancia a vapore di una macchina da caffè – fino a quelli più economici, se non addirittura improvvisati.

Certo, i risultati non possono competere con quelli del bar, dove vengono utilizzate macchina da caffè dal valore di migliaia di euro, in grado di ottenere risultati perfetti. Questo non significa però che non sia possibile ottenere una densa e corposa schiuma anche a casa.

Prima di cominciare

In questo articolo vedremo tutti i metodi, partendo da quelli più efficaci fino ad arrivare alle soluzioni meno conosciute che non implicano nessun attrezzo specifico .

Prima di iniziare e vedere come montare il latte a casa, è importante fare una precisazione.
Il latte utilizzato dovrebbe avere un buon contenuto di grassi, possibilmente intorno al 3.8%: questo è il caso di quello intero che andrà quindi a costituire la migliore soluzione quando si tratta di ottenere una schiuma corposa.
Il latte parzialmente scremato e quello scremato poco si prestano infatti ad essere montati.

Bene, ora che abbiamo chiarito questo aspetto, possiamo continuare.

Montare il latte con il vapore

Se si ha a disposizione una macchina da caffè di qualità, ci sono buone probabilità che essa sia dotata di una lancia a vapore per montare il latte.

La procedura da seguire in se non è difficile, ma ci sono alcune accortezze da rispettare per far si che il risultato ottenuto sia quello di una schiuma corposa e densa, piuttosto che con grandi bolle d’aria che tendono a smontarsi dopo pochi secondi.

Nel nostro articolo sul cappuccino abbiamo descritto passo passo la procedura da seguire.

Utilizzare un montalatte

montalatte aeroccino

Questo piccolo elettrodomestico permette di ottenere una schiuma perfetta in un paio di minuti: basta versare il latte nell’apposito contenitore, premere il tasto dell’accensione e voilà, il gioco è fatto !

Questi dispositivi scaldano il latte in maniera automatica, fermandosi quando viene raggiunta la giusta temperatura e la giusta consistenza: alcuni sono davvero in grado di raggiungere risultati vicini a quelli di un vero e proprio bar !

Per approfondire vi invitiamo a leggere il nostro articolo che parla del montalatte.

Montare il latte con le fruste elettriche

Anche le fruste elettriche possono essere utilizzate per montare il latte a casa. Basta scaldarlo prima in un pentolino – attenzione a non farlo bollire per non alterarne il sapore – per poi versarlo in un recipiente dove andremo a schiumarlo grazie all’aiuto delle fruste.

Certo la schiuma ottenuta non sarà perfetta, ma dopo circa due minuti dovrebbe essere abbastanza corposa da poter essere utilizzata per un cappuccino !

Se non avete a disposizione delle fruste elettriche potete provare ad utilizzare un frullatore a immersione, seguendo le stesse modalità.

Frullino schiumalatte

frullino schiumalatte
Foto cortesia di Marco Vench

Il frullino schiumalatte è un piccolo accessorio che consiste in un corpo al quale è attaccata una bacchetta di acciaio con una piccola spirale sulla parte terminale – che spesso ricorda molto una molla.

Sebbene non possa competere con strumenti come il montalatte, il frullino permette di ottenere una buona schiuma, purchè il latte venga scaldato alla giusta temperatura: la pratica rende maestri in questo caso !

Il costo di questo accessorio è davvero irrisorio ed è facile trovarlo anche nei supermercati meno forniti.

Il trucco del barattolo e della bottiglia

Se in casa non avete a disposizione nessuno degli accessori elencati qui sopra, esiste un altro metodo che possiamo utilizzare.

Basta scaldare il latte nel microonde – o in un pentolino – per poi versarlo in un barattolo o una bottiglia di plastica che andremo a chiudere prima di agitare energicamente il latte al suo interno.
Non aspettatevi certo un latte montato bene abbastanza per fare della latte art, tuttavia per il nostro cappuccino dovrebbe andare più che bene !

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.