caffè vetro o tazzina

Caffè in Tazzina o al Vetro: Ecco Cosa Cambia

Il caffè è meglio nella classica tazzina o al vetro ? E cambia veramente qualcosa fra questi due modi di servirlo ?

Sembra quasi una di quelle contese da sempre presenti che mai andranno a risolversi, le cui opinioni sono altamente contrastanti.

Oggi in questo articolo vi presentiamo entrambi i modi di bere il caffè, mostrandovi le differenze ed i vantaggi di ognuno dei due.

Caffè al vetro

Che si tratti di una moda o di un cambio di direzione, il caffè in vetro è sempre più richiesto nei bar, soprattutto a Roma, città dove sembra che questa tendenza si sia originata.

Ma quali sono le sue differenze rispetto al caffè servito nella tazzina ?

Per prima cosa il caffè al vetro offre indubbiamente un migliore impatto visivo.
Attraverso la sua trasparenza è infatti possibile osservare il caffè, il suo colore e lo strato di corposa crema presente sulla sua superficie.

Quest’ultima inoltre è di solito più persistente su una tazzina in vetro: questo perchè questo hanno di solito una forma più stretta ed allungata, che mantiene la crema più intatta.

Di contro il vetro non ha ottime proprietà termiche, ed il caffè in esso versato tende a raffreddarsi più velocemente. Certo questo non è di solito un problema su un espresso, in quanto viene bevuto sul momento, ma potrebbe costituirlo ad esempio su un cappuccino.

Caffè in tazzina

Il caffè in tazzina è sicuramente la forma più classica in cui questa bevanda viene servita.

Rispetto al vetro, la ceramica della tazzina riesce a mantenere il caffè caldo molto più a lungo, facendo disperdere meno calore e consentendoci quindi di goderci il nostro caffè con tutta la calma del mondo.

Lo spessore del bordo inoltre, forza a prendere sorsi più piccoli che consentono un degustazione più lenta ed intensa.
Le caratteristica forma della tazzina insomma, non è di certo un caso, come viene spiegato in questo interessante articolo.

Quale fra le due ?

A questa domanda non c’è purtroppo risposta, trattandosi di una mera questione di preferenza personale.

Il punto fondamentale resta comunque che il modo in cui viene preparato il caffè e la qualità dello stesso siano perfetti: non importante infatti quale contenitore viene utilizzato, un buon caffè sarà un buon caffè in entrambi.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.